Murray: "Credo che in futuro riuscirò ancora a battere i migliori"


by   |  LETTURE 1039
Murray: "Credo che in futuro riuscirò ancora a battere i migliori"

Andy Murray ha vinto il mese scorso il torneo di Anversa, solo il settimo torneo di singolo disputato dopo l'intervento all'anca dello scorso gennaio. Nel corso di un'intervista alla BBC ha parlato cosi:
"Se affrontassi ora i migliori giocatori avrei davvero poche chance di vittoria.

Allo stesso tempo sento in futuro di poter ancora vincere" Dopo i festeggiamenti per il torneo e il nuovo figlio in arrivo Murray ha parlato del futuro: "Quando affronto tutti i giocatori voglio sentire sempre possibilità di vincere.

Prima di Anversa ero molto più insicuro ed in generale 7 o 8 settimane fa non sapevo dove potevo arrivare realmente. Sapevo di non poter continuare così, è stato un periodo difficile, ma ora sembra tutto cambiato.

Ora sono solo curioso di vedere cosa riuscirò a fare nei prossimi due anni" Poi prosegue: "È difficile dire cosa accadrà, ma sono molto eccitato per cosa mi riserverà il futuro. Non ho intenzione di stabilire un obiettivo come entrare nei primi 10 o provare a ritornare alle semifinali di Grande Slam, anche perché già ho fatto entrambe le cose.

La cosa importante è che sono felice di giocare senza dolore e sono finalmente sano" Dopo aver vinto il torneo di doppio al Queen's, il due volte campione del mondo ha perso due match al primo turno e poi è andato al Challenger di Maiorca dove ha ceduto al 3 turno all'italiano Matteo Viola, numero 240 al mondo: "Ho guardato me stesso in video a Maiorca e non mi è piaciuto quello che vedevo.

Dall'inizio del mio tour in Asia ho iniziato a giocare meglio le gare, mi muovevo meglio e sopratutto ho spesso di pensare. Per me è stato un grande passo. Ad Anversa ho rischiato di non partecipare a causa di un problema al gomito, ma fortunatamente sono riuscito a giocare e sono grato di averlo fatto, così ho conquistato il titolo.

È stato tutto molto inaspettato" Dopo aver trascorso alcune settimane a casa a Londra dopo l'arrivo del terzo figlio, Murray si recherà a Madrid mercoledì per le finali di Coppa Davis. Nel 2020 inizierà il Tour Atp in Australia e parteciperà alla Coppa Atp.

Nonostante si trovano nello stesso girone il campione scozzese non affronterà però Roger Federer visto che il tennista svizzero ha dato forfait. Murray spera però di riaffrontare presto sia lo svizzero che gli altri 2 top Nadal e Novak Djokovic.