Andy Murray campione ad Anversa: "Questo titolo significa molto per me"


by   |  LETTURE 1595
Andy Murray campione ad Anversa: "Questo titolo significa molto per me"

La vittoria di Andy Murray ad Anversa ha emozionato tutti gli appassionati di tennis. Solo lo scorso gennaio, in occasione degli Australian Open, l’ex numero uno del mondo scozzese aveva annunciato il suo probabile ritiro dal tennis.

Ma con la forza che solo i grandi campioni sanno sprigionare nei momenti più duri della vita, Andy non ha mollato e dopo la dura operazione subita all’anca ha iniziato il suo lungo percorso verso il recupero.

Passo dopo passo, doppio dopo doppio, Murray è tornato a vincere un torneo in singolare. Dopo la vittoria in finale ad Anversa contro Stan Wawrinka, Murray ha dichiarato: “Questo titolo significa molto per me, sopratutto dopo alcuni anni colmi di difficoltà.

Sia Stan che io abbiamo subito diversi infortuni ed operazioni negli ultimi anni. Credo che nessuno dei due pensasse di poter tornare a vincere un torneo. È incredibile essere di nuovo qui a lottare in una finale come questa.

Stan è un giocatore fantastico, ha vinto tornei molto importanti ed è in grado di esprimere il suo miglior tennis nei momenti più delicati delle partite. Ci consociamo bene, abbiamo avuto grandi battaglie in passato e oggi sapevo sarebbe stata altrettanto difficile.

Ha iniziato alla grande, non ho potuto fare altro che gestire gli scambi in difesa. Sono felice di essere riuscito a fare il passo decisivo verso la vittoria nel terzo set”. Murray ha infine parlato dell’importanza della sua famiglia.

“In questo momento ho due figlie e presto arriverà la terza. La mia famiglia cresce ogni anno che passa. Diventa sempre più difficile viaggiare, ma sono entusiasta. Mia moglie è sempre stata il mio più grande supporto. È stata lei che mi ha spinto a tornare a combattere”.