Judy Murray fiduciosa: “Mio figlio Andy migliora ogni giorno di più”


by   |  LETTURE 1436
Judy Murray fiduciosa: “Mio figlio Andy migliora ogni giorno di più”

Judy Murray, madre dell’ex numero uno del mondo e due volte medaglia d’oro alle Olimpiadi Andy Murray, oggi precipitato oltre la 200° posizione del ranking, si è detta piuttosto ottimista e fiduciosa su un pieno recupero della forma fisica da parte del figlio Andy, ancora alle prese con gli ultimi fastidi dovuti all’operazione all’anca: “Sembra stia davvero bene.

Ma questi sono ancora i primi giorni”, ha commentato la donna da Linz. Secondo Judy, adesso che Andy ha giocato per ben tre settimane consecutive in Asia (partecipando ai tornei di Pechino, Zhuhai e Shanghai), sconfiggendo anche avversari in grande forma come Matteo Berrettini e recuperando forse anche un po’ di fiducia, è evidente che il figlio stia compiendo ogni giorno dei passi avanti: “Bisogna ricordare che ha ripreso a giocare in singolare solamente dallo scorso agosto.

Gran parte della questione sta nel costruirsi di nuovo una forma fisica adatta a giocare le partite ed essere in grado di recuperare se vuoi essere in grado di affrontare il match successivo … L’unico modo per mettere alla prova tutto questo è scendere in campo e giocare.

Andy ha superato numerose partite molto lunghe nelle ultime settimane. Il suo obiettivo è essere pronto per l’inizio del 2020. E’ a buon punto, sembra muoversi piuttosto bene e diventare sempre più veloce settimana dopo settimana”.

Murray ha adesso intenzione di partecipare all’ATP 250 di Anversa in programma dal 14 ottobre, in quella che sarà la sua quarta settimana consecutiva sul Tour, anche se sua moglie Kim potrebbe partorire il terzo figlio da un momento all’altro.