Piquè: "Ferguson guardava sempre Andy Murray alla TV"


by   |  LETTURE 2597
Piquè: "Ferguson guardava sempre Andy Murray alla TV"

Nel corso di una recente intervista, il difensore del Barcellona e della nazionale spagnola Gerard Pique ha ricordato il momento in cui volò dalla Spagna agli Stati Uniti per l’approvazione del nuovo formato della Coppa Davis, saltando così un allenamento con il Barcellona.

“Lo scorso agosto, si tenne il voto decisivo dell’ITF in merito all’approvazione del progetto Coppa Davis” ha detto Piquè. “Andai da Ernesto durante il riscaldamento della finale di Supercoppa contro il Siviglia e gli chiesi il permesso di andare.

Lui non era sicuro. Poi vincemmo 2-1 e feci gol. Tornai da lui e disse che mi ero conquistato il suo ok”. Lo spagnolo ha svelato anche un interessante aneddoto su Sir Alex Ferguson. “So che Sir Alex vide Murray vincere gli US Open nel 2012.

Ma mi ricordo anche che, cinque anni prima, seguiva i suoi match alla TV, quando giocavo nel Manchester United. Sir Alex fu un secondo padre per me, perchè quando arrivai allo United avevo appena 17 anni e avevo lasciato famiglia e amici a Barcellona.

Mi ha aiutato molto, e sono rimasto impressionato dal modo in cui sapeva gestire la pressione. Era il nostro coach, ma al tempo stesso era un manager. Controllava tutto nel club, e dimostrava leadership ogni volta. Imparai da lui tutti giorni.

Sono ancora in contatto con lui, e ogni volta che ci vediamo parliamo di un sacco di cose della vita”.

Photo Credit: LaPresse/PA