Andy Murray: "Prima avevo sempre dolore, ora sono integro e felice"


by   |  LETTURE 1687
Andy Murray: "Prima avevo sempre dolore, ora sono integro e felice"

Andy Murray non ha più dolore. È questa la ragione principale che ha indotto l’ex numero 1 del mondo a mettersi alla prova nelle ultime settimane. Il tre volte campione Slam ha ricevuto una wild card per il Masters 1000 di Shanghai, che si andrà ad aggiungere ai tornei di Zhuhai e Pechino.

“L’anca era completamente consumata. Mi faceva sempre male. Ogni volta che mi muovevo sentivo che le ossa non erano a posto. Se mi riposavo per una settimana, la mia anca stava meglio, ma non appena ricominciavo ad allenarmi, ricominciava il dolore.

Era un circolo vizioso da cui non riuscivo ad uscire” – ha ricordato lo scozzese in un’intervista a Express. Murray ha poi deciso di sottoporsi ad un intervento chirurgico seguendo i consigli di Bob Bryan.

“Non ricordavo come fosse non provare dolore. Ora non sento nulla. Devo ricordare che ho un’anca fatta di metallo, quindi sono un po’ più cauto quando mi alleno e nel decidere la programmazione. Le cose sono diventate molto più complicate negli ultimi anni, ho temuto di non poter più giocare con i miei figli.

Ora posso fare tutto senza pensarci troppo. Non ho giocato a tennis per i primi quattro mesi dopo l’intervento e sono stato felice come non lo ero da tantissimo tempo" - ha aggiunto.