Cilic: "L'annuncio di Andy Murray è stato triste per il tennis"


by   |  LETTURE 2232
Cilic: "L'annuncio di Andy Murray è stato triste per il tennis"

Nel corso di un’intervista rilasciata a The National a Dubai, Marin Cilic ha espresso il suo giudizio sul possibile ritiro di Andy Murray dal tennis. Il tre volte campione Slam era in lacrime quando ha annunciato la sua decisione poco prima dell’inizio degli Australian Open.

“È stato sicuramente un momento triste per Andy e per il tennis in generale” – ha dichiarato il croato. “Spero davvero che possa tornare a giocare in buone condizioni fisiche.

In questi frangenti capisci quanto sia importante dedicarti il più possibile alla cura del tuo corpo e usare al meglio ogni singolo giorno cercando di non sprecare le opportunità negli allenamenti e nelle partite.”

Analizzato il suo rendimento nel 2018, Cilic ritiene di poter migliorare ancora: “Al Roland Garros e a Wimbledon ho dovuto sopportare sconfitte dolorose. Mi viene in mente soprattutto quella con del Potro nei quarti di finale a Parigi.

In quel match ho giocato meglio di del Potro ma ho comunque perso. È stata senza dubbia una sconfitta durissima da digerire perché sentivo di poter andare in semifinale grazie all’ottimo tennis che stavo esprimendo” – ha aggiunto il campione degli US Open 2014, che in questo inizio di 2019 ha dovuto fare i conti con alcuni fastidi al ginocchio.