Andre Agassi: "Ho solo rispetto per Andy Murray"


by   |  LETTURE 2284
Andre Agassi: "Ho solo rispetto per Andy Murray"

L’emozionante battaglia contro Roberto Bautista-Agut di lunedì scorso potrebbe essere ricordata come l’ultimo match della carriera di Andy Murray. Le lacrime del fuoriclasse scozzese hanno commosso il mondo intero, nella speranza che l’ex numero 1 del ranking riesca almeno ad avere il finale che merita davanti al pubblico amico di Wimbledon.

“È riuscito a fare irruzione nel dominio di Federer-Nadal-Djokovic nel pieno delle rispettive carriere” – ha detto Andre Agassi parlando di Murray. “Ha dimostrato di poter giocare al loro stesso livello. Vincere Slam in questa generazione è davvero brutale.

Se Andy avesse giocato nella mia generazione, probabilmente avrebbe vinto il triplo. Quei tre fenomeni hanno lasciato le briciole a tutti gli altri, ma Andy è stato in grado di cogliere le sue chance. Ho solo rispetto per uno come lui.

È un combattente nato, e lo si vede nonostante tutto il dolore che sente in questo momento. Non è mai divertente vederlo soffrire sul campo da tennis, sia emotivamente che fisicamente, ma non ha mai smesso di lottare, e questo merita rispetto.”

Il Kid di Las Vegas crede che Murray debba valutare bene i rischi prima di rischiare un nuovo intervento chirurgico: “Nessuno è mai contento di andare sotto i ferri, lo fai soltanto come ultima risorsa. I medici sono gli unici che possono dirgli quali siano le percentuali di guarigione, mentre lui deve avere la giusta forza e lucidità per prendere una decisione non semplice.”