Amelie Mauresmo: "Murray è stato sottovalutato come uomo"


by   |  LETTURE 1458
Amelie Mauresmo: "Murray è stato sottovalutato come uomo"

Amelie Mauresmo, allenatrice di Andy Murray fino al 2016, ha speso parole di immenso elogio e stima per il suo ex allievo, dopo che lo scozzese ha annunciato il ritiro per un insopportabile dolore all’anca.

E’ un campione che va oltre il suo sport, anche grazie ai passi avanti a cui ha contribuito sul tema dell’uguaglianza di genere”, ha detto Amelie all’Equipe riferendosi al fatto che Murray la assunse come coach.

Era una profonda convinzione che aveva dalla sua educazione, dalla sua apertura mentale.
"Non ha paura della propria sensibilità. Per me, è stato sottovalutato come uomo, non come giocatore di tennis
"

Il tema della disparità tra tennis maschile e femminile è ancora attuale: la scelta di assumere Mauresmo lo espose ad alcuni commenti negativi di sessismo, soprattutto da coach maschi, ma nonostante ciò si è ritagliato un ruolo importante nel cuore di coloro che combattono per la parità dei sessi nel tennis.