Andy Murray salta la Coppa Davis e si scusa con un post commovente


by   |  LETTURE 5913
Andy Murray salta la Coppa Davis e si scusa con un post commovente

Andy Murray non prenderà parte al Play-off di Coppa Davis tra Gran Bretagna e Uzbekistan. L’ex numero uno al mondo tornerà in campo durante la tournèe asiatica, dove è iscritto a ben tre tornei consecutivi: Shenzhen, Pechino e Shanghai.

Attraverso i social media, il fuoriclasse di Dunblane ha voluto condividere un lungo post. “Volevo solo scrivere un messaggio per scusarmi con il team britannico di Coppa Davis e con tutti i fan che si stanno recando a Glasgow oppure guarderanno dalla TV”, ha spiegato Murray lasciando trasparire un pizzico di commozione.

“Ho amato davvero gareggiare con questo format della Coppa Davis nella mia carriera, e ho vissuto alcuni dei momenti più memorabili e speciali giocando in questa competizione per il mio Paese. Visto che potrebbe trattarsi della mia ultima chance di competere in Scozia da professionista, volevo essere lì insieme alla squadra e ho trovato questa decisione piuttosto difficile emotivamente.

Avevo parlato con il nostro capitano, Leon, sulla possibilità di venire a giocare solo il doppio, ma mi è stato consigliato di prendere un paio di settimane di pausa prima di riprendere a colpire, così da proseguire nel migliore dei modi il mio processo riabilitativo. Non sono ancora pronto ad esibirmi ad un livello così alto, e in ultima analisi non vorrei mai danneggiare il mio Paese.

Se non avrò altre possibilità di competere in Scozia, voglio soltanto dire grazie a tutti gli appassionati che hanno supportato la squadra nel corso degli anni. Hanno creato delle atmosfere incredibili per me e per il team e lo ricorderò sempre.

Essendo nato a Glasgow e cresciuto in Scozia, non avrei mai immaginato di vedere così tanti fan riempire gli stadi per un match di tennis. Giocare con mio fratello in quegli impianti è stato molto speciale. Grazie mille ancora”.