4Tennis » Strategia » Singolo

Cosa fare se hai una seconda di servizio debole?


by  

I maestri di tennis lo sanno: la seconda di servizio è più importante della prima. Perché dicono questo? Facile, perché ti permette di spingere al massimo la prima. Se hai una seconda in kick o in slice solida, puoi anche permetterti di sbagliare la prima. Diversamente, le cose si complicano e non poco. Cosa fare se hai una seconda di servizio debole?

La cosa migliore da fare è mettere in campo a tutti i costi la prima. Non la devi sbagliare. Come puoi farlo? Non spingere la prima di servizio ma togli almeno (orientativamente) un 20% della potenza che metteresti normalmente. Devi, in sostanza, fare di tutto pur di controllare il colpo e non lasciarlo scappare via. Ricordati che se non metti la prima sono guai seri.

 

Cambia direzione

Cosa fare se hai una seconda di servizio debole? L’altro passo da mettere in pratica è quello di cambiare spesso la direzione alla tua prima. Dato che adesso il tuo servizio è meno potente, devi cercare di essere meno prevedibile del solito. Cosa fare se hai una seconda di servizio deboleSe il tuo avversario intuisce dove servi, non avrà difficoltà a rispondere bene dato che adesso la tua palla viaggia più lenta del normale.

Cerca dunque di servire in tutti i modi: esterno, interno e al corpo. Se sei destro prova a spostarti verso sinistra quando servi dal lato mancino: questo ti permette di ampliare l’angolo e di avere più frecce al tuo arco, il che è un bel vantaggio. Se hai una seconda di servizio debole non disperare; a livello di circolo è frequentissimo. Per tamponare segui questi consigli ma, parallelamente, lavora per migliorarla. Tieni salda l’impugnatura, evita il fallo di piede, lima il lancio palla e migliora la rotazione. E, soprattutto, mettici un po’ più di coraggio!