4Tennis » Strategia » Singolo

Sfrutta i movimenti del tuo avversario


by  

L'impugnatura del tuo avversario condiziona direttamente la traiettoria del suo movimento e la posizione che adotta quando si difende dalla linea di fondo.

Osservando il suo appoggio riuscirai anche a ottenere alcuni suggerimenti visivi su come sta per giocare.

Apertura ampia o ridotta..come attaccarla? 

ATTACCARE SUL LATO DEL DIRITTO Gli avversari che usano un'apertura ampia sul lato del diritto per conferire alla palla potenza, profondità e rotazione coinvolgono solitamente più parti del proprio corpo nel colpo.

Si viene così a creare una complessa catena di movimenti, che idealmente può essere contrastata rispondendo con altrettanta forza. Gli avversari che usano un'apertura ridotta sul lato del diritto riescono a sincronizzarsi meglio con la palla, perché i loro gesti sono più semplici e coinvolgono meno parti del corpo.

Riusciranno quindi a gestire più facilmente i colpi veloci, ma avranno difficoltà nel difendersi dalle palle che rimbalzano alte o quando vengono attaccati da fondo campo, perché la loro apertura non è sufficientemente potente. Osserva la posizione del tuo avversario mentre si appresta a colpire può esserti di aiuto.

Per esempio, se colpisce di diritto tenendo la gamba anteriore davanti a quella posteriore (closed stance) faticherà a giocare palle incrociate quando è sotto pressione, perché il punto di contatto non è abbastanza frontale rispetto al suo corpo.(foto sotto)

Closed stance

Il tuo avversario fatica a giocare un colpo incrociato da questa posizione, quindi è più probabile che colpisca centralmente o lungo la linea laterale   

Apertura ampia

Il tuo avversario usa un'apertura troppo ampia in questo caso ha difficoltà ad adottare in tempo la posizione corretta se Ia palla in arrivo è veloce.  

Apertura ridotta Il tuo avversario fatica a gestire l'altezza della palla perché la sua apertura è troppo ridotta e lenta.  

ATTACCARE SUL LATO DEL ROVESCIO Il tuo avversario può difendersi nei modi più diversi, a seconda che utilizza un rovescio a una mano o a due mani.

Per esempio, se il tuo avversario gioca a una mano tende a prediligere lo slice rispetto al topspin, perché la sua apertura è più ridotta e può assorbire meglio la velocità della palla in arrivo.

Se il tuo avversario gioca a due mani utilizza in genere la forza di entrambe per neutralizzare l'attacco, e risponde prevalentemente in topspin.  

ATTACCARE UN GIOCATORE A UNA MANO Prova ad attaccare in velocità un avversario che usa un rovescio a una mano in topspin, Il rovescio a una mano è infatti un colpo preciso, e richiede al tuo avversario di entrare a contatto con la palla più frontalmente (colpirla davanti al corpo) che non se giocasse a due mani.

Colpire in ritardo Questo avversario non riesce a gestire bene la velocità della palla in arrivo perché non è riuscito a posizionarsi in tempo per entrare a contatto con essa frontalmente.

Rovescio in slice Spesso i tuoi avversari giocheranno in slice quando sono sotto pressione sul lato del rovescio.

La palla che rinviano sarà più lenta e con un rimbalzo più basso,

Questo slice difensivo spesso sfiora la rete, quindi potresti riuscire a contrastarlo più efficacemente attaccando (sempre se sei preparato per farlo!!).  

ATTACCARE UN GIOCATORE A DUE MANI Gli avversari che si difendono con un rovescio a due mani hanno difficoltà a gestire le palle molto esterne; questo perché la loro capacità di estensione verso la palla è molto più ridotta rispetto a quella di chi gioca a una mano.  

Quando il bimane stacca la mano

Se il tuo avversario toglie una mano dal manico, significa quasi sempre che il suo colpo successivo non avrà molta velocità.  

Francesco Tripodi

Tecnico Nazionale FIT e Professional PTR.

Ha allenato giocatori e giocatrici di livello internazionale.

‚Äč

Esperto in videoanalisi, lavora a Sestri Levante presso il Tennis Club Queirolo.

Il suo sito è www.tripoditenniscenter.com/