Tennis World Italia
Tennis World
Rivista Tennis World
PIEMONTE

La Zerbinati Cup pronta ad alzare il sipario

-  Letture: 131
by Marco Avena

La ‘Zerbinati Cup – Città di Casale - Memorial Giuseppe Manfredi’ alza il sipario e prende ufficialmente il via sabato 16 settembre sui campi di Sport Club Nuova Casale, Canottieri Casale e Casale Sporting Club (ingresso libero).

Da venerdì 15 settembre alle ore 16 fino alle 10 di sabato 16 avverrà il check-in per i giocatori dotati di classifica 2.8, 2.7, 2.6. Dopo la stesura del tabellone di qualificazione, scenderanno in campo nel pomeriggio di sabato i primi incontri ufficiali di questi campionati italiani di seconda categoria di tennis maschile. Impegnati in questi turni eliminatori vedremo all’opera tanti giovani atleti casalesi: protagonisti in questi anni nei campionati a squadre giovanili, già campioni d’Italia under 14, Lorenzo Reale e Alessio Demichelis (entrambi classifica 2.6) difenderanno i colori della ‘Cano’ dopo una positiva stagione in A2; Alessandro Bovone (2.6), Alessandro Demichelis (2.6) e Vittorio Intorcia (2.6) saranno i portacolori dello Sport Club Nuova Casale, circolo per cui hanno compiuto l’impresa di salire in Serie B. Altro casalese, classifica 2.7, impegnato nelle qualificazioni sarà Federico Rondano, ‘accasatosi’ al Circolo della Stampa Sporting di Torino.

Le qualificazioni andranno avanti fino a inizio settimana, quando già dalla giornata di lunedì 18 dalle 16 scatterà il sign-in per il tabellone principale e anche qui vedremo tanti atleti monferrini in gara: Gregorio Biondolillo (2.4), giovane della Canottieri, all’esordio in serie A2 nel 2017, Filippo Moroni (2.5), classe 2001, tesserato Nuova Casale, fa parte, in coppia con Reale e Demichelis, di quel trio di ragazzini ‘terribili’ della provincia di Alessandria poi un altro ragazzo 2.5, neo-promosso in C con la ‘Cano’, Paolo Montemurro, un po’ più in alto di classifica (2.3), torinese della Nuova Casale, uno degli autori della promozione in B del team maschile, è Andrea Turco.

Ma a guidare  quest’incredibile porzione di tennisti casalesi tra i 286 iscritti, è il monferrino più forte di sempre a livello di circuito Atp (numero 779 nel 2009), Marco Bella, classifica 2.3, da tutti definito il ‘golden boy’ del tennis locale, portacolori della Canottieri che ci svela, con un po’ di emozione, quanto sia contento di giocare nella ‘sua’ Casale uno dei tornei più importanti della sua carriera: "Beh da sabato sarò curioso di vedere all’opera tanti ragazzi di nuove generazioni che stanno provando il salto nel mondo dei ‘pro’. Questa Zerbinati Cup è sicuramente una tappa importante della mia carriera e voglio godermela fino in fondo! Un torneo organizzato nella propria città sarebbe l’ideale per ogni giocatore e per questo un ringraziamento va a due circoli che hanno lavorato per questa grande manifestazione. Altro fatto da non sottovalutare è come grandi sponsor del territorio abbiano creduto in questa manifestazione e che da sempre credano nel mondo dello sport. Saremo in undici a rappresentare la nostra città in questo torneo dedicato anche a Casale e questo non può che far bene a tutto il movimento cittadino: il lavoro dei maestri sta andando nella direzione corretta e arricchirlo con qualche bella sorpresa alla Zerbinati Cup sarebbe un ulteriore traguardo. A tutti questi ragazzi non posso che augurare il  meglio per questi Campionati e di non preoccuparsi se si sentiranno un po’ emozionati a giocare in casa!".

Al via anche il doppio e il tabellone di specialità verrà svelato martedì. Orari di gioco disponibili su social ‘Zerbinati Cup’. E ora parola ai campioni.

Fonte: Ufficio stampa e pubblice relazioni Canottieri Casale

Powered by: World(129)