Tennis World Italia
Tennis World
Rivista Tennis World
TENNIS TAVOLO

JOHNNY OYEBODE RACCONTA IL BRONZO DI HODONIN E TANTE ALTRE COSE

-  Letture: 1057
by Federico Coppini

Altro podio europeo per un azzurrino, sardo e marcozziano. Johnny Oyedode, in duetto con il suo connazionale Matteo Gualdi, guadagnano il bronzo nella categoria cadetti all’ITTF Junior & Cadet Open in Repubblica Ceca dopo aver estromesso le teste di serie n.1 francesi Bilal Hamache e Dorian Zheng.

Di seguito è stata una coppia polacca a frenare l’ascesa dei due italiani verso la finalissima. Il bilancio stilato nel dopo Hodonin dal pongista asseminese è positivo anche se ammette di aver avuto maggiori soddisfazioni nella categoria Junior.

“Nel singolo sono arrivato nei primi sedici dopo aver battuto la testa di serie n.4 Molnar – ricorda Johnny – e lì ho fatto più di quanto mi aspettassi. Quindi sono molto soddisfatto. Anche nella gara a squadra degli Junior ho vinto entrambe le mie partite giocando molto bene.

Sul bronzo conquistato cosa hai da dichiarare?
Io e Matteo abbiamo iniziato come al solito male contro due tedeschi. Perdevamo 2-0 al primo turno. Poi ci siamo tranquillizzati e tutto è stato più facile col mio compagno che fa pochi errori e io pure.

Siamo davvero duri da battere. Dopo aver ribaltato quella situazione, siamo andati nei primi sedici contro due portoghesi, vincendo abbastanza agevolmente. Arriva l’incontro più bello..
Contro i forti francesi testa di serie numero uno abbiamo fatto davvero una prestazione eccellente, vincendo 3-0 senza quasi nessuna chance per loro.

In semifinale la stanchezza ci ha dilaniati; abbiamo commesso molti errori, subendo l'aggressività dei polacchi che ci hanno proprio massacrato. In definitiva il doppio con Matteo Gualdi ormai è una costante.

Giochiamo bene insieme. È già la terza medaglia dopo Polonia, Ungheria e ora anche questa. Ovviamente vorremmo di più, magari un oro. Con le luci anche le ombre..
La gara in cui non mi sono piaciuto è stata quella del Singolo Cadet dove puntavo alla medaglia e invece ho perso al primo turno da un ceco.

Non disputando una prestazione degna delle mie ultime partite. Su quali fronti ti vedremo impegnato nei prossimi mesi?
Comincio col Torneo Giovanile di Terni sabato e domenica prossimi e subito dopo soggiornerò a Ochsenausen per una settimana.

Poi sarò impegnato con la A2 Marcozzi, in una partita importante per rimanere sopra tutti in classifica. In seguito alle mie ultime prestazioni fornite a Chiavari, spero di entrare nei trentadue per i campionati italiani assoluti.

Infine mi attende il Torneo Giovanile Internazionale a Lignano dove punto alle medaglie in singolo, doppio e squadre Cadet. A Formia procede tutto per il meglio?
Sta andando molto bene, i miglioramenti negli ultimi mesi sono evidenti, sia tecnicamente, sia mentalmente e penso che il Centro Federale mi stia aiutando a ottenerli più in fretta.

.

Powered by: World(129)