Tennis World Italia
Tennis World
Rivista Tennis World
WTA TENNIS

WTA FINALS - Dominika Cibulkova stritola Kerber e trionfa a Singapore

-  Letture: 5887
by Federico Mariani

[7] D.Cibulkova b. [1] A.Kerber 6-3 6-4 Non poteva esserci un epilogo più consono per un’edizione folle come quella delle Finals di Singapore. Alla sua prima partecipazione trionfa Dominika Cibulkova che, con una prestazione di altissimo livello, stritola la Kerber con un perentorio 6-3 6-4, veritiera fotografia di un match dominato.

La tedesca del è restata inerme - forse ha la colpa di un eccesso di passività imperdonabile se sei la numero uno del mondo – di fronte ai 28 colpi vincenti recapitati dalla sua parte da una Cibulkova in stato di grazia.

Come già successo in altre quattro occasioni su sei, la riedizione in finale di un match già disputato nel round robin ha esito opposto, e così Cibulkova dopo essersi qualificata per le semifinali nonostante due sconfitte nelle prime due partite ed essersi salvata dal 2-0 nell’ultima partita contro Halep e proprio dalla vittoria di Kerber contro Keys, mette in bacheca il trofeo più prestigioso della sua carriere che le permette di volare alla quinta piazza mondiale.

Nel primo set la partenza della ventisettenne di Bratislava è furente: 7 dritti vincenti e un parziale iniziale di 12 punti a 3 la conducono in un amen sul 3-0. Kerber cancella una palla dello 0-4, accorcia sull’1-3 e piazza il break che la riporta in scia sul 2-3.

Tutto vano perché Cibulkova si riprende il break di vantaggio e non trema più fino alla conclusione del set per 6-3. Nella seconda frazione al termine di uno scambio feroce chiuso con un siluro vincente in lungolinea, Kerber si scuote e urla tutto ciò che ha dentro.

Quel punto le permette di salire 2-1 e preannuncia una probabile inversione di rotta del match. Non accade nulla di tutto questo perché la slovacca continua con la sua partita brillante, intensa, sempre in spinta, sempre alla ricerca del colpo vincente, sempre propositiva.

Alla teutonica è fatale il fatidico settimo game dove con tre vincenti che si aggiungono a un doppio fallo, Dominika artiglia il break che dà una spallata al match. Nell’ultimo game con la slovacca al servizio per la corona sul 5-4 accade di tutto: Cibulkova si porta sul 40-15, ma prima commette un doppio fallo poi spedisce lungo un dritto in transizione piuttosto banale.

Kerber si affaccia a palla break, ma la Cibulkova è perfetta e si guadagna un terzo matchball dove, però, commette un errore clamoroso col campo spalancato. Altra palla break Kerber, altra cannonata di dritto che bacia la riga e ritrova la parità.

Al matchpoint numero 4, Kerber si difende strenuamente e l’ultimo dritto della Cibulkova trova il nastro e ricade beffardo nel campo della tedesca. Come ieri contro Kuznetsova, la dea bendata nei panni del nastro strizza l’occhio alla Cibulkova.

Quando è destino… Nel doppio vittoria di finale di Makarova/Vesnina, che nell'atto conclusivo hanno battuto Mattek Sands/Safarova col punteggio di 7-6(5) 6-3. .

RANK #6
Dominika
CIBULKOVA
Powered by: World(129)