Tennis World Italia
Tennis World
Rivista Tennis World
TENNIS TAVOLO

ZAMPILLANO LE GIOIE DIMENTICATE per il TENNISTAVOLO NORBELLO

-  Letture: 1440
by Federico Coppini

“Se i campionati terminassero oggi, saremmo salvi sia in A1 maschile, sia in A1 femminile”. Il presidente del Tennistavolo Norbello Simone Carrucciu non era più abituato a situazioni simili, dove le sue squadre gli regalano corpose soddisfazioni. Arrivata la prima vittoria stagionale, si pensa all’ultima volta che Maxim Kuznetsov e compagni hanno incamerato due punti in un colpo solo: era il 6 gennaio dello scorso anno quando il Tennistavolo Torino perdette in via Azuni per 4-0. Da allora solo pareggi e sconfitte che testimoniano quanto sia stato notevole vincere il derby della Sardegna, tra l’altro magnifico da gustare per lo spettacolo offerto dai protagonisti. E il buon pubblico non si è fatto attendere nel piccolo centro del Guilcer: le tribunette amovibili a disposizione sono state riempite in men che non si dica.

Un’altra fetta di salvezza si mette in palio nella sfida di Messina che è stata rinviata al 19 marzo, il giorno dopo la sfida con l’Apuania Carrara. E anche nella gara contro il Cral Roma del 25 marzo.

Ottime novelle giungono anche dalla Venezia Giulia dove le norbellissime hanno ottenuto un pari: ciò le consente di lasciare lo zero in classifica, tenendo a bada proprio il Kras che in virtù degli scontri diretti si trova con un piede in A2.

Dovrà sudarsi la permanenza in B2 ma farà il possibile per allontanarsi dall’ultimo posto: il team allenato da Tore Scotto cede anche al forte Castello e rimanda tutto alle prossime giornate. La giornata da infiocchettare porta anche i sigilli della D1 e della D2 che vincono i loro rispettivi incontri.

Simone Carrucciu trasuda contentezza e soddisfazione per un week end davvero eccezionale: “Mi complimento con tutti per i risultati conseguiti, tre molto positivi, un pareggio e una sconfitta. La grande determinazione mostrata dagli atleti è sicuramente di buon auspicio per un finale di stagione più sereno. Fiduciosi come sempre, senza illusioni di nessun genere, andiamo avanti… Grazie a tutti”!

Powered by: World(129)