Iscriviti a Tennis World Champions e hai subito 30 golds in regalo! Puoi vincere PS4, Wii e tanti altri premi!
X
RIVISTA TENNIS WORLD

Numero 19 - 2014

Nascita di un newyorker

    NUMERO 19
Tennis World
Rimani connesso

Aravane Rezai denuncia suo padre. Lui risponde: ´Non capisco´

La francese accusa il padre di atti di violenza e frode. Il genitore contrattacca
Tennis Stories   09 Jun 2011 - 15:35 / di Ciro Salvini / letto 2251 volte.
Fonte:
Tennis Stories

Aravane Rezai ha presentato una denuncia la scorsa settimana contro il padre, alla polizia di Boulogne-Billancourt, Hauts-de-Seine. La giocatrice 24enne accusa il padre Arsalan di atti di violenza e di frode che coinvolgono decine di migliaia di dollari. Aravane e suo padre avevano litigato violentemente durante il torneo di Melbourne. L'ufficio di Saint-Etienne, dove la ragazza è nata, si occuperà della pratica.

Immediata la risposta del genitore della tennista, Arsalan Rezai. Come prevedibile, l'uomo cade dalle nuvole: "Io amo mia figlia, e non capisco perché questo stia accadendo. Lei ha cambiato numero di telefono, non risponde neanche alle email; credo sia sotto cattive influenze". Il padre della 24enne transalpina rincara la dose, e non potevano mancare le accuse di ingratitudine: "Ha il diritto di presentare una denuncia, ma in tribunale dovrà ripetere quelle cose guardandomi negli occhi. Io ho sacrificato tutto per lei. Senza di noi non sarebbe arrivata a questo livello, in famiglia abbiamo lavorato come schiavi per il suo successo".

Sponsorizzato da
LA PURA VERITÀ DEL VINO



Potrebbe interessarti anche...
Rafael Nadal e l´investimento da piu´ di cinque milioni di euro!
Rafael Nadal e l´investimento da piu´ di cinque milioni di euro!
Serena Williams e Maria Sharapova attaccano: ´Tarpischev sessista, razzista e irresponsabile´
Serena Williams e Maria Sharapova attaccano: ´Tarpischev sessista, razzista e irresponsabile´
Shamil Tarpischev: ´Mi scuso per la frase sulle Williams ma non era maliziosa ne´ offensiva´
Shamil Tarpischev: ´Mi scuso per la frase sulle Williams ma non era maliziosa ne´ offensiva´
CASO SCOMMESSE - Filippo Volandri: ´Noi italiani siamo più facili da colpire´
CASO SCOMMESSE - Filippo Volandri: ´Noi italiani siamo più facili da colpire´

USA LA TESTA

“Per giocare conformemente al tuo potenziale, come giocatore devi imparare ad evitare di pensare più del dovuto, o ad analizzare oltre il dovuto ciò che accade in mezzo al campo. 

Ciò non è facile soprattutto quando giocate contro un avversario difficile. Imparare a come smettere di pensare, come pensare al momento giusto, e come pensare nel modo giusto sono passi fondamentali per raggiungere i tuoi obiettivi come giocatore di tennis.” J. Valverde
 

CLICCA QUI